Splash: Drone con danni causati dall’acqua

Quando si spara sull’acqua, è successo rapidamente: il drone viene catturato da un’onda e cade in acqua. Ma l’acqua piovana può anche uccidere il drone.

Pronto soccorso per danni causati dall’acqua

Alte correnti fluiscono in un drone. L’acqua è estremamente scomoda. Batteria e drone possono cortocircuitare e andare in fumo. In caso di danni causati dall’acqua, è quindi necessario prestare attenzione. Tuttavia, il primo soccorso è necessario rapidamente per ridurre al minimo il danno. Questa guida aiuterà:

Se il drone si è bagnato, è necessario osservare i seguenti punti:

  1. Rimuovere la batteria
  2. Versamento della ritenzione idrica nell’elicottero
  3. Lasciare asciugare l’elicottero all’aria per diversi giorni

Caso speciale acqua salata

L’acqua salata deve essere trattata in particolare a causa del contenuto di sale corrosivo. Il sale consuma i circuiti elettrici e attacca le connessioni delle spine. Se il drone cade in acqua salata, le parti interessate devono essere risciacquate rapidamente con acqua dolce, cioè prima che il sale si sia asciugato. Il drone viene quindi essiccato all’aria per diversi giorni.

Lancia drone

Se il drone è ben asciutto, è possibile verificare se il dispositivo funziona ancora.

  1. Rimuovere l’elica
  2. Inserire la batteria, premere il pulsante di accensione / spegnimento. In caso di fumo o riscaldamento eccessivo, rimuovere immediatamente la batteria e annullare il tentativo di avvio. Il drone è danneggiato e deve essere controllato da un professionista.
  3. Indica il controllo per iniziare pronto, avviare i motori senza eliche. Quando tutti i motori ruotano correttamente le eliche, montare e decollare con attenzione.

Se il drone vola come al solito, il dispositivo può essere riutilizzato. Ma fai attenzione: i danni causati dall’acqua, in particolare i danni da acqua salata, spesso portano a danni consequenziali e il drone dovrebbe essere utilizzato solo per compiti non critici.